Legge di Bilancio 2019: LE AGEVOLAZIONI PER LA TUA IMPRESA


impresa 4.0_1.png


La legge di stabilità 2019 ha mantenuto attive le principali leve incentivanti previste dal piano industria 4.0 (credito di imposta per R&S, iper ammortamento, nuova Sabatini, voucher etc.) e rivolte alle imprese che vogliono continuare (o intraprendere) il processo di trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello di "Impresa 4.0"

Una leva incentivante importante riguarda un contributo a fondo perduto (voucher) previsto per le micro Imprese (fino a 10 addetti fatturato inferiore a 2 Mln), piccole imprese (fino a 50 addetti e fatturato inferiore a 10 Mln),  medie imprese (fino a 250 addetti fatturato inferiore 50 Mln) e Reti di imprese. Il contributo copre l'acquisto di prestazioni consulenziale di natura specialistica finalizzate a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0 e di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi presenti.

tabella voucher.png

Le imprese interessate all'introduzione all'interno del proprio contesto di tecnologie abilitanti 4.0 possono contare sul beneficio del credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo che riguarda prodotti e processi, sull'Iper ammortamento dal 50% al  270% dei beni strumentali (allegato A - Lgs. 11 Dicembre n. 232 es. macchinari e impianti, sistemi di misurazione della qualità e soluzioni intelligenti per la sostenibilità etc.) e del Super ammortamento del 140% su beni immateriali  (Allegato B della Lgs. 11 Dicembre n. 232 es. software, soluzioni informatiche ammissibili, compreso il canone per cloudcomputing) ottenibile in seguito al benefico dell'iper ammortamento.

tabella iper ammortamento.png

Per perseguire gli obiettivi di politica economica e industriale, connessi al programma Industria 4.0 è stato istituito anche un Fondo per interventi volti a favorire lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things, di 15 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021 destinato a finanziare progetti di ricerca e innovazione.

IQC da diversi anni affianca costruttori di beni strumentali per renderli predisposti all'interconnessione agevolando l'impresa acquirente nella gestione della pratica per accedere al beneficio fiscale dell'iper ammortamento. Seguiamo le imprese nel necessario percorso di trasformazione tecnologica e digitale (impresa 4.0 ready) sostenendole nei progetti di R&S e Innovazione in chiave 4.0 che interessano prodotti, processi e l'intera catena del valore (clienti e fornitori). Tra le tecnologie che nel 2019 riteniamo di maggiore interesse e che si vuole valorizzare e introdurre, attraverso il partner tecnologico Pomiager, nelle imprese interessate da processi di ottimizzazione della catena di fornitura, troviamo la blockchain; una soluzione tecnologica innovativa a garanzia della corretta gestione, utilizzo e immutabilità di dati e informazioni lungo i processi.

Visualizza i servizi IQC per imprese manifatturiere 

Scheda consulenza e attestazione 4.0